Fiori ambientati

La maggior parte delle foto di fiori sono dei veri e propri “ritratti” in cui un singolo soggetto è il protagonista dello scatto.
Riempire completamente il fotogramma con la sola corolla non garantisce sempre il successo dell’immagine.
La foto sarà decisamente migliore facendo un passo indietro e includendo parte della vegetazione circostante, perché aiuta a posizionare il soggetto nel contesto del suo habitat.
Questo articolo racconta i vantaggi di tale tecnica.

Testo e foto di Alvaro Foglieni

Se ti è piaciuto l'articolo, condividilo su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.