Tutorial: “Guarda la tua foto e fatti qualche domanda”

Durante i “venerdì fotografici” di Pixel di Natura, ripeto spesso che osservare le proprie immagini con occhio critico, è il modo migliore per valutare correttamente la qualità delle nostre foto.
Sono convinto infatti che imparare dai propri errori sia il metodo più efficace per crescere e migliorarsi come fotografo.
Come fare per essere il giudice più severo delle proprie fotografie?
Guardare la foto e porsi alcune domande, è il processo fondamentale per capire la qualità dell’immagine.

Di seguito troverai gli interrogativi che ti faranno capire come e dove migliorare:

1) Cosa ti piace della tua foto?
2) Cosa non ti piace?
3) La messa a fuoco è accurata?
4) Hai seguito le regole di composizione?
5) Si capisce subito qual è il soggetto principale della foto?
6) E’ chiaro il messaggio che vuoi trasmettere?
7) L’esposizione è corretta?
8) I parametri di scatto sono quelli giusti?
9) Ci sono elementi di disturbo nello sfondo?
10) Puoi farla meglio?

Ricorda: una fotografia è un potente mezzo di comunicazione, ma se il messaggio contiene degli errori allo spettatore arriva un’informazione distorta e sbagliata.
Per tradurre la tua idea in un’immagine di successo, è necessario fare attenzione a pochi dettagli fondamentali.

Conclusioni
E’ importante giudicare con occhio critico e nel modo più distaccato possibile le tue foto.
Ricorda che l’osservatore, non sente il tuo stesso coinvolgimento e sarà portato a notare tutti i difetti.
Certi errori, anche banali, rovinano irrimediabilmente anche immagini ottime.
Se non sei in grado di rispondere positivamente a tutte le domande, significa che la tua immagine ha qualche problema.
Se una o più risposte sono incerte o negative, la fotografia va eliminata.

Foto e testo di Alvaro Foglieni

Se ti è piaciuto l'articolo, condividilo su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.