Buoni propositi 2017

L’inizio dell’anno è il momento dei buoni propositi.

Invito tutti a fare una lista di ciò che si vorrebbe avvenisse nel 2017, gli obiettivi fotografici da raggiungere, i progetti da realizzare, gli argomenti da valorizzare e approfondire, le priorità, gli stimoli e le dispute da ignorare.

Ecco la mia lista dei buoni propositi 2017:

1) Eliminare senza timore le foto che non mi convincono
2) Continuare ad imparare cose nuove
3) Essere sempre più creativo
4) Avere una presenza attiva sui social
5) Portare sempre con me la macchina fotografica

Essere positivi e viveri felici a volte basta poco.
Quello che abbiamo davvero bisogno è più semplice di quel che si possa immaginare.

 

E tu?
Hai già fatto la lista dei buoni propositi?

Condividila sul nostro blog.

 

Se ti è piaciuto l'articolo, condividilo su:

Nessun commento

  1. Anche il mio 2017 sara’ fatto di buoni propositi:

    1)Imparare nuove tecniche fotografiche

    2)Fotografare una nuova specie di uccello”Il Falco Pellegrino”

    3)Riuscire a visitare almeno 3 oasi nuovi o zone ideali per la caccia fotografica ed il birdwatching, e sono:
    Oasi di Massaciucoli in Toscana
    Il Delta del Po
    L’area del Neusiedler See in Austria

    4)Continuare come ora ad essere sempre attivo sui social

    5)Non dimenticare di avere sempre con me anche la mia macchina fotografica compatta per cogliere ogni attimo che possa tornare utile per la realizzazione di un articola da divulgare sul nostro blog

    In ultimo e non ultimo per importanza non cordare mai l’essenziale:

    SCOPRIRE
    CATTURARE L’ATTIMO
    EMOZIONARE

  2. beh …. un po’ in ritardo …. 🙂 buon Anno a tutti !!!!!

    i buoni propositi per il 2017, molte idee ma in concreto mi piacerebbe imparare a fotografare i fiori (macro fotografia) con magari all’interno un insetto che fa tanta “coreografia”.

    ciò che scrive Marco “scoprire – catturare – emozionare” beh si sono requisiti importanti per la realizzazione di belle foto (certo non siamo nè Gavazzi nè Fioratti!!!) però si può fare!!!!!

    Mi piacerebbe visitare:
    la Reggia di Caserta (in primavera con tutte le sue fioriture)

    Villa Minoprio (regno delle azalee)

    i paesaggi del Lago di Garda

    rivedrei Villa Taranto, Villa Carlotta, Villa Pallavicini (spettacolo della natura!!!)

    se mi vengono in mente altri luoghi, ve lo scriverò

    ciao a tutti

    1. Cara Enza, se verrai ai nostri incontri di Aprile, il tuo “buon proposito 2017” si potrà realizzare.
      Le serate 14 ed il 21 aprile, saranno infatti dedicate alla macrofotografia: la prima ai fiori e la seconda agli insetti.
      Oltre alle lezioni teoriche, saranno programmate anche delle lezioni pratiche.
      Alcune proprio nelle località che hai citato.
      Ti invito fin da ora a suggerirci ulteriori località in cui poter scattare delle fotografie ai fiori o insetti.
      E’ ovvio che poi dovrai inviarci le tue foto, così da creare una specifica sezione dedicata alla macro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *