Paesaggi ristretti

In genere, fotografiamo un paesaggio perché siamo attratti dalle ampie vedute, dalle vaste distese e dalla infinita e selvaggia bellezza della natura.
Con questo articolo, voglio mostrare che anche le immagini di scenari ridotti, possono avere un grande impatto.
Un panorama condensato in pochi elementi può creare storie fotografiche straordinarie.

Conclusione:
La foto di paesaggio ristretto ha lo scopo di rivelare un angolo di natura che altrimenti sarebbe passato inosservato: rocce, foglie, alberi o qualsiasi elemento che presenta linee, colori, motivi e luce insolita.
La cosa migliore di questo tipo di fotografia è che può essere fatto ovunque, in qualsiasi stagione, in qualsiasi clima, in qualsiasi condizione.
Non importa dove ti trovi, ci sarà sempre una piccola parte del paesaggio che contiene un elemento chiave che racconta la storia del luogo.

Testo e foto di Alvaro Foglieni

Se ti è piaciuto l'articolo, condividilo su:

2 commenti

  1. Mi piace molto il rinnovamento ….
    Non che quello prima non fosse da meno ,però adesso è più veloce
    Consigli e foto…. Ottimo
    Ciao
    Ugo

    1. Author

      Grazie Ugo, sono molto contento del tuo giudizio positivo.
      La velocità del messaggio è stata l’idea che mi ha spinto al cambiamento.
      Se ci sono riuscito, sono felice!
      Ti invito fin da ora ad esprimere sempre il tuo parere e suggerimenti, per me molto importanti.

      Stiamo in contatto!
      Alvaro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *