Tracce di viaggio

Dopo aver scattato le foto ai musei, ai monumenti, alle cattedrali ed al paesaggio è il momento di dedicare la tua attenzione ad altri soggetti.

Perché non guardare oltre le ovvie attrazioni turistiche?
Ecco una lista di consigli per attivare la tua creatività.

Segni di vita
Le città sono affollate di cartelli e scritte che urlando per la tua attenzione.
Non ignorarli, possono raccontare molto del posto.
Riprendi: le insegne al neon, le scritte sui muri, i citofoni, i nomi di luoghi divertenti, i cartelli stradali, le indicazioni di località turistiche.
Nel peggiore dei casi, serviranno a ricordarti dove sei stato.
Ti assicuro che dopo qualche anno non ricorderai come si chiamava quel posto, specialmente se il nome era nella lingua del posto.

Mostra come ci sei arrivato
Quando fotografi un paesaggio, mostra come sei arrivato sul luogo.
Scatta una foto all’auto parcheggiata sul bordo della strada.
Fotografa l’autobus o il treno.
Includi il tuo camper o la moto nel fotogramma.

Gli sport
Per un vero scorcio della vita locale, è importante documentare come le persone passano il loro tempo libero.
In qualsiasi città e in qualsiasi fine settimana, c’è quasi sempre una sorta di evento sportivo in corso.
Prendi la tua fotocamera e cattura la gente del posto in azione su un campo da cricket, da calcio o sul diamante di baseball.

Food photography
Il cibo può essere uno dei simboli più immediatamente riconoscibili di un luogo e non devi perdere l’opportunità di documentarlo.
Fotografa il sushi in Giappone, la pasta in Italia, il vino e il formaggio in Francia e le aragoste nel Maine.

Negozianti
Fotografare un negoziante con la sua mercanzia è un altro ottimo modo per raccontare la storia del luogo che stai visitando.
Cerca prodotti tipici o simbolici del paese.

Al mercato
I mercati con le bancarelle sono un caleidoscopio di colori, rumori e odori che aspettano solo di essere catturati dalla tua fotocamera.
Non concentrarti solo sul cibo, scatta anche alcune foto alle persone che vendono le merci.

Dall’alto
Prova a fotografare la città da un punto panoramico, dalla sommità di un grattacielo o anche da un tour in elicottero.
Sarà un reportage che la maggior parte delle persone non avrà mai visto.

Riflessioni sullo skyline
Le foto dello skyline di una città sono trite e ritrite.
Prova a catturare solo il riflesso dello skyline sul mare o sul lago e giralo verso l’alto, per un tocco leggermente surreale.
Potrai trovare riflessi più creativi sulle facciate dei grattacieli a specchio, nelle pozzanghere e nelle vetrine.
Oppure fai in modo che il riflesso risuti in diagonale.

Da una barca
Fotografa la città dall’acqua, mantenendo la parte anteriore della barca nel telaio.
Questa è un’altra di quelle tecniche che possono davvero far sentire lo spettatore presente nel momento.
Funziona particolarmente bene con piccole imbarcazioni, come canoe e kayak, perché crea una connessione molto intima tra lo spettatore e la scena.
Oppure, usa un salvagente come cornice.

Persone viste da dietro
Prova a fotografare qualcuno che cammina sulla strada davanti a te, dà un grande senso di scala e aiuta davvero lo spettatore a posizionarsi proprio lì, nella scena.

Selfie ai piedi
Scatta foto che mostrano i tuoi piedi nella scena.
Riprendili immersi nell’acqua della spiaggia, a penzoloni dall’estremità di un molo, fotografali con gli scarponi da trekking lungo un sentiero di montagna o sui tacchi a spillo per le strade acciottolate della città.

Gente del posto
Una delle cose più interessanti del viaggiare in altri paesi è vedere le differenze nel modo in cui le persone vivono.
Mostra la persone del luogo fuori dalla propria casa, per strada, al ristorante, al supermercato, a tavolino di un bar.
È un ottimo modo per far sì che la tua foto valga più di mille parole.

Finestre
Molte chiese vantano splendide vetrate colorate.
Oltre a scattare una foto dell’intera finestra, concentra la tua azione sui dettagli più interessanti e curiosi.
Non fermarti però alle sole vetrate artistiche, fotografa anche le finestre di case comuni: una vecchia facciata con gli infissi dai vetri rotti, un gatto su davanzale che sbircia in strada, una fioriera ricca di fiori colorati

Porte
Le porte di una chiesa, di una cattedrale, di un pub, di un vecchio palazzo, i portoni danneggiati dall’usura, le porte di un museo, le inferriate in ferro battuto, ecc.
In alcune culture, le porte sono scolpite anziché dipinte e è simbolo di ricchezza e status; più elaborato è l’intaglio, più denaro ha il padrone di casa.

Arte di strada
Ogni città ha murales, scritte dei writers e altre opere d’arte di strada.
La pittura urbana descrive spesso lotte politiche o messaggi sociali.
Prova a fare lo zoom sui dettagli accattivanti o sezioni colorate di un pezzo più grande per avere una prospettiva diversa.
Includere una persona o un veicolo in primo piano può contribuire a dare un senso di scala.

Barche
In qualsiasi paese di mare o lago, troverai le barche.
Per fotografie memorabili, cerca i riflessi nell’acqua, i catamarani colorati, le navi con vernice scrostate, barche da pesca sulla spiaggia, yacht nel porto o navi traghetto con tanti passeggeri.

Veicoli
Dai tram di Lisbona ai famosi autobus rossi a due piani di Londra, dalle rastrelliere piene di biciclette di Amsterdam alle botticelle romane trainate dai cavalli, i diversi veicoli per il trasporto di persone possono essere lo spunto per affascinanti fotografie.
Catturarli in movimento o a riposo.

Cimiteri
Sottoterra o sopra terra, ogni città, città o villaggio ha un cimitero.
Sia con i grandi cimiteri, che coi tranquilli e piccoli camposanti di provincia, puoi realizzare foto d’atmosfera.
Prova diverse angolazioni, compresi i primi piani di lapidi particolarmente interessanti.

Persone che guardano il tramonto
Le foto di un tramonto hanno sempre grande fascino.
Tutti noi abbiamo la foto di un panorama al tramonto.
La prossima volta, aggiungi alla composizione l’elemento umano e fotografa le persone che guardano il tramonto.

Conclusioni
Spero che questi spunti ti saranno d’aiuto nel tuo prossimo viaggio!
Una cosa è certa: se ti sei impegnato per realizzare almeno una foto per ciascuna di queste idee, avrai un album fotografico davvero fantastico.

Testo di Alvaro Foglieni
Foto di Claudia Foglieni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *