Caccia fotografica – Consigli

Nella caccia fotografica, qual è il fattore più importante per realizzare una foto …“da urlo”?
Una fotocamera digitale di ultima generazione?
Un super teleobiettivo luminosissimo?
Il soggetto fotografato, una specie non comune?

Immagina di avere una fotocamera professionale di ultima generazione, corredata di un lungo tele molto luminoso e di essere in una favolosa location, ricca di uccelli particolarmente confidenti.
Una condizione ideale, che tutti i fotografi naturalisti sognano.
Come fare per ottenere una splendida foto di uccelli selvatici?
Credi sia sufficiente scattare una raffica di foto per avere un’immagine stupenda?
No, non basta!
Se non conosci le basi della fotografia, ti limiterai a realizzare delle istantanee … non certo delle foto naturalistiche.
Di seguito troverai i fattori fondamentali da tenere in considerazione, per realizzare una straordinaria foto di uccelli selvatici.

Non hai bisogno di una costosa attrezzatura professionale per realizzare grandi foto naturalistiche.
Sono molto più importanti fattori come:
• Conoscenza del comportamento delle specie
• Vicinanza ai soggetti
• Qualità e direzione della luce
• Composizione della scena
• Uno sfondo omogeneo privo di distrazioni
• Padronanza dell’attrezzatura utilizzata
• Impostazioni di scatto corrette
• Esposizione corretta
• Pazienza e tanta pratica su campo
È la perfetta padronanza dei fattori sopra elencati che fa la differenza.
La caccia fotografica è molto più di una fotocamera “full frame” o di un teleobiettivo “f/4”.
È indubbio, scattare con un lungo tele facilità il compito, ma l’attrezzatura in sé non può fare una meravigliosa fotografia di uccelli.
Non essere schiavo dell’ultimo “modello in commercio”!
Cerca di realizzare una foto innovativa con quello che disponi.
Se non possiedi un teleobiettivo da 500mm o 600mm, scatta una fotografia d’ambiente in cui l’animale viene ripreso nel suo ambiente naturale.
Anche con un corredo minimo puoi scattare magnifiche foto di uccelli.
Basta andare in un parco cittadino e troverai anatre, cigni, gabbiani e aironi, tutte specie abituate all’uomo e facilmente avvicinabili.
La luce è molto importante in fotografia
Il momento migliore per fotografare gli uccelli selvatici in libertà, è al mattino presto e nel tardo pomeriggio.
Sono le situazioni ideali per praticare la caccia fotografica perché oltre ad avere una luce morbida e calda, avrai anche gli uccelli molto più attivi che nel resto della giornata.
La luce morbida ha alcune caratteristiche meravigliose:
• Non produce ombre dure e nette sull’uccello
• Fa risaltare il piumaggio
• Facilità la presenza del “luccichio” nell’occhio del volatile.
La composizione di una foto di uccelli è generalmente molto semplice.
Gli elementi sulla scena sono pochi.
Ti basterà seguire alcune regole di composizione per fare la differenza:
• La più importante è la regola dei terzi che ti suggerisce di posizionare l’uccello fuori dal centro dell’immagine
• Usa il contrasto del colore, cercando uno sfondo complementare
• Il soggetto principale dovrebbe sempre riempire il fotogramma
• Utilizza uno sfondo pulito, privo di elementi di disturbo e distrazione.
Fotografa gli uccelli stando il più basso possibile.
Chinati, inginocchiati, sdraiati per terra.
Scatta la foto all’altezza dei loro occhi.
Così facendo…
• Trasporterai lo spettatore nel mondo degli uccelli
• Otterrai il contatto visivo con l’animale
• Avrai una sfocatura gradevole sia in primo piano, che sullo sfondo
• L’uccello apparirà più naturale, meno spaventato.
L’occhio deve essere sempre illuminato e perfettamente a fuoco.
Se non c’è luce negli occhi, lo sguardo appare spento, senza vita.
È importante che nell’occhio dell’uccello ci sia sempre il “punto di luce”, un riflesso che valorizza e dona luminosità al suo sguardo.
• Con il “luccichio” negli occhi, la foto migliora moltissimo.
Nella caccia fotografica è abbastanza comune scattare una foto ad un singolo uccello.
In questi casi, è meglio che il soggetto riempia tutto il fotogramma.
I vantaggi sono evidenti:
• Lo spettatore si concentrerà solo sull’uccello e non sarà distratto da altri elementi
• È più facile ottenere una piacevole sfocatura dello sfondo
• L’uccello sarà sempre esposto correttamente
• È una semplice composizione, molto facile da realizzare già sul campo.

Conclusioni:
La messa in pratica delle tecniche fotografiche ti farà ottenere delle foto perfette, indipendentemente dall’attrezzatura che utilizzi.
Non avere fretta, esercitati con costanza.
Ci vuole tempo per scattare foto seguendo i suggerimenti scritti sopra, ma vale la pena provare.

Testo e foto di Alvaro Foglieni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *