GALASSIA NATURA
»
ATTREZZATURA FOTOGRAFICA









E’ un fatto accertato che nella fotografia naturalistica, la qualità dell’attrezzatura contribuisca in maniera direttamente proporzionale al risultato finale.

Purtroppo, i prezzi attualmente in commercio, possono limitare decisamente
gli acquisti dei componenti primari.

Per questo motivo, presentiamo un panorama dell’attrezzatura ideale, che partendo da un corredo base prevede un piano di miglioramento nel tempo.

Questo non significa che la strumentazione proposta sia il “non plus ultra” per il fotografo naturalista, è semplicemente un personale compromesso tra costi, ingombri e rapporto prezzo/qualità dei risultati.

Per quanto riguarda la fotocamera da scegliere, direi che Canon e Nikon sono le marche su cui puntare.
Le due case offrono il vantaggio di avere una completa gamma di obiettivi e molti accessori specifici che possono aiutarvi nei momenti più difficili o particolari.

Per maggiori approfondimenti in merito agli articoli proposti, rimandiamo alla lettura dei numerosi testi specializzati disponibili in rete.

In questa sede, ci limitiamo  a fornire solo alcuni semplici ma validi suggerimenti, frutto di esperienze dirette o indirette, vissute sul campo da noi o da amici fotografi.

SCELTA DELL'OBIETTIVO:
A nostro modo di vedere, l’obiettivo è il pezzo più importante del corredo fotografico.
I fattori da considerare nella scelta di un obiettivo, sono i seguenti:

  • Minima lunghezza focale (gli uccelli sono sempre molto lontani):
    - 400mm per caccia fotografica vagante
    - 500mm per foto d’appostamento

  • Possibilità di abbinare dei moltiplicatori di focale (perché l’obiettivo non è mai lungo abbastanza):
    - “1,4x”
    - “2x”

  • Massima apertura (per la capacità di raccolta della luce, sempre troppo scarsa)
    - f/5,6 è il limite pratico per una messa a fuoco automatica
    - f/11 è il limite pratico per la messa a fuoco manuale

  • Autofocus (indispensabile per questo tipo di attività fotografica)
    - veloce e preciso,
    - non andare alla deriva quando l'obiettivo è inclinato verso l'alto o verso il basso

  • Stabilizzatore d’immagine (essenziale, spesso la fase di scatto è concitata)

  • Dimensioni e peso (molto importante per chi fa fotografia vagante)

  • Robusto collare girevole per il cavalletto (Di facile accesso e veloce utilizzo, per scattare fotografie verticali quando la fotocamera è montata sul cavalletto).

Seguono alcune raccomandazioni specifiche:

  • Un obiettivo (zoom o fisso) con lunghezza focale di 300mm e diaframma f/4 è il corredo minimo per fare fotografia di uccelli.
    Abbinato ad un moltiplicatore “1.4x”, può essere l’alternativa economica al più classico tele 400mm - f/5.6.

  • Un obiettivo da 300mm e f/2.8 è decisamente una scelta costosa, ma utilizzato con un convertitore “2x” diventa una valida alternativa ad un super tele come il 500mm.
    Con ottiche di alta gamma, può essere considerato un buon compromesso tra qualità di immagine, potere ottico e portabilità.
    Se utilizzato con il duplicatore di focale, è però obbligatorio avere il cavalletto.

  • Un obiettivo con lunghezza focale max 400mm e apertura max f/5.6, è un’ottima scelta in termini di portabilità (peso), nitidezza e prezzo.
    Volendo, potrebbe essere accoppiato con un moltiplicatore di focale da1,4 x senza perdere troppa definizione.
    Può essere considerato la soluzione ideale per caccia fotografica vagante.

  • Un obiettivo zoom con lunghezza focale max di 400mm (non oltre i “4x”) e diaframma max f/5,6, può tornare utile in molte situazioni e per diversi generi fotograficiesempio tipico è quando non possiamo avvicinarci o allontanarci dal soggetto da fotografare.
    E’ probabilmente l’obiettivo più utilizzato per la caccia fotografica vagante.

  • Gli iperzoom universali (zoom con un rapporto di focale molto esteso, es.: fra "5x"  e "12x”) non sono la soluzione ideale.
    Di solito, offrono il loro peggio alla lunghezza focale più lunga, proprio quella più utilizzata da un fotografo di uccelli.

  • Il teleobiettivo fisso da 500mm f/4 è un’ottima soluzione per la fotografia da appostamento.
    Se la luminosità della giornata è ottima, può essere utilizzato con un moltiplicatore di focale da “1.4x” , perdendo solo 1 stop di diaframma (f/5.6).
    E’ però necessario utilizzare un cavalletto con una testa basculante.
    Il prezzo elevato, lo stretto limite di messa a fuoco e la limitata portabilità, ne riducono la diffusione.

  • L’ obiettivo da 600mm f/4 è grande, pesante e solido e deve essere obbligatoriamente montato su cavalletti professionali.
    E’ uno strumento potente e grazie allo stabilizzatore d’immagine ed al diaframma f/4, offre una buona resa anche con i moltiplicatori di focale sia da “1,4x”, che il “2x”.
    Purtroppo il prezzo è decisamente elevato.

  • Evitare gli obiettivi catadiotrici, hanno aperture modeste (in genere f/8) e sensibili  cadute di luminosità agli angoli.
    Difetto tipico sono anche i cerchietti luminosi che appaiono per ogni punto luce fuori fuoco.
    Un altro problema è rappresentato dall’estrema delicatezza, perchè essendo composto da una gruppo di specchi, basta un urto a disallinearli e rendere l’obiettivo inutilizzabile.
    Rispetto ad un teleobiettivo a lenti di pari focale, offrono i seguenti vantaggi: prezzo contenuto, compattezza e peso inferiore.


ATTENZIONE:
Questa sezione è stata creata nel MAGGIO 2010, pertanto le informazioni contenute potrebbero risultare non aggiornate.
La sezione non deve essere considerata come un'opera conclusa, ma in corso di realizzazione e continua revisione.


  • CORREDO BASE DI PARTENZA

Fotocamera: Canon EOS 600D
Fotocamera digitale dal  corpo compatto e leggero. Dispone di un potente sensore CMOS di
18 milioni di pixel, un display orientabile da 3" e il processore d'immagine DIGIC 4 per una
maggiore visibilità sia al momento dello scatto che per la verifica delle foto. Modalità LIVE VIEW.
Possiede un innovativo sistema di eliminazione della polvere durante il montaggio e lo smontaggio dell'obiettivo. Velocità: 30 - 1/4000 sec. Sensibilità: 100-6.400 espandibile fino a circa 12.800.

Ottica: Canon EF Zoom 70-300mm f/4,0-5,6 IS USM
Potente e con un prezzo contenuto. Lo stabilizzatore d'immagine (IS) a 3 stop è eccellente per scatti effettuati con la fotocamera libera dal cavalletto. E’ la soluzione  ideale per la “caccia fotografica” vagante che necessita di immagini nitide anche quando scattate a mano libera. L'IS è un sistema che migliora la nitidezza delle fotografie perchè minimizza il tremolio involontario della mano o della respirazione e ed è ideale in condizioni di scarsa luminosità.
Importante: lo stabilizzatore d'immagine serve a contrastare le vibrazioni indesiderate della mano del fotografo, ma non congela l'azione di un soggetto in movimento.

Il minuscolo motore USM dell'obiettivo consente una rapida messa a fuoco automatica in modo silenzioso. Se l'obiettivo e innestato su fotocamere con sensori APS C-size la lunghezza focale è equivalente a ca.112-480mm , in formato 35mm.

IN ALTERNATIVA
Canon EF-S 55-250mm f/4-5.6 IS II
E' un teleobiettivo zoom che combina prestazioni eccellenti con immagini di qualità elevata. Caratterizzato da una lunghezza focale equivalente a 88-400 mm in formato 35 mm, è ideale per i fotografi che desiderano un obiettivo versatile e dal prezzo contenuto, per qualsiasi scatto con obiettivi tele.

Cavalletto: Manfrotto 055CL Classic + testa Joystick 222
E’  sicuramente il prodotto più diffuso nel mondo professionale.
Grazie ad una maggiore solidità d'assetto (porta 6 kg), il cavalletto Manfrotto è particolarmente utile con sistemi fotografici che utilizzano ad potenti teleobiettivi o che tendono ad allontanare il baricentro naturale del treppiedi (es. lunghi tele o telescopi per digiscoping).

Nonostante la maggiore robustezza, lo 055 mantiene tuttavia le prerogative di leggerezza, rapidità d'assetto, compattezza e versatilità tipica dei prodotti Manfrotto d'ultima generazione.

La testa joystick e' un vero gioiello di precisione e solidità, che unisce la versatilità tipica delle teste a sfera ad una reale ergonomia di controllo e velocità di utilizzo.
Il nuovo design dell'impugnatura dotata del comando per la frizione a leva, consente un perfetto controllo dei movimenti ed il blocco della fotocamera con una sola mano.

Digiscoping: Konus Motormax 90 
Telescopio Maksutov-Cassegrain Ø 90mm, con ottica multi trattata. Lunghezza focale: 1200mm, rapporto focale: f/13.3. Prisma astronomico a 45° con visione alternativa a 90°.
Strumento dalle dimensioni veramente ridotte, ma di grandi prestazioni, perchè concentra in poco spazio tutte le migliori caratteristiche dei modelli M-C.

 

  • FASE I - MIGLIORAMENTO ATTREZZATURA

Fotocamera:  Canon EOS 7D
Corpo in lega di magnesio ad alta resistenza sia meccanica, che agli agenti atmosferici.
Super risoluzione, grazie al sensore CMOS APS-C da 18 megapixel effettivi. Il Display LCD Clear View da 3,0"ad ampio angolo di visualizzazione. Sensibilità ISO fino a 6.400. Espandibile ulteriormente a ISO 12.800 per scene quasi al buio. Scatta fino a 8 fotogrammi al secondo o, dove necessario, una raffica fino a 126 JPEG large
Integra un largo campo AF su 9 collimatori a croce.
Il doppio “DIGIC 4” Canon offre a EOS 7D la potenza di una riproduzione dei colori eccezionale con il suo sensore CMOS ad alta risoluzione.

Ottica:  Canon EF Zoom 100-400mm f/4.5-5.6 L IS USM
E’  uno dei migliori obiettivi zoom stabilizzati di Canon.
Si tratta di una lente serie L di altissimo livello che offre sofisticate caratteristiche tecniche per ottenere immagini di grande qualità.
Foto sempre nitide grazie allo stabilizzatore di immagine integrato.
Il motore USM rende la messa a fuoco veloce e silenziosa.
Compatibile con gli Extender Canon 1.4x e 2.0x.

Cavalletto: Manfrotto Monopiede 695 MAGFIBER
Leggero monopiede a cinque sezioni in fibra di carbonio, con manicotti in magnesio.
Estremamente compatto, con una lunghezza minima per il trasporto di 46cm.
Le sezioni consentono un allungamento rapido fino a 160cm.
Questo monopiede offre bloccaggi rapidi delle sezioni, una cinghia da polso ed una base per fotocamera con doppia vite di fissaggio.
L’uso della testa joystick 222 è la combinazione vincente.
La testa e' un vero gioiello di precisione e solidità, che unisce la versatilità tipica delle teste a sfera ad una reale ergonomia di controllo e velocità di utilizzo.
Il nuovo design dell'impugnatura dotata del comando per la frizione a leva, consente un perfetto controllo dei movimenti ed il blocco della fotocamera con una sola mano.

Varie: Teleconverter - Canon 1.4x II Extender
Moltiplicatore di focale che consente di associare praticità e funzionalità.
Il nuovo sistema ottico, permette di moltiplicare la lunghezza focale dell'obiettivo principale di 1,4x, con una minima perdita di prestazioni e di qualità d'immagine.
La struttura è a prova di polvere e umidità ed i materiali all'interno del barilotto dell'obiettivo sono anti-riflesso.
La messa a fuoco automatica non funziona se l'apertura massima effettiva è superiore a f/5,6.

Digiscoping: Bushnell Elite 3.1"/80mm ED
Le lenti ED (Extra-Low Dispersion) garantiscono  una perfetta correzione delle aberrazioni cromatiche.
Il sistema brevettato, il Rainguard® coating assicura il non appannamento delle lenti anche in condizioni di forte umidità.
Dimensioni compatte, lunghezza focale: 432 mm., presenta la messa a fuoco fluida, molto veloce e precisa.
L'Elite 80 risulta molto ben bilanciato.
Grazie ad un rapporto focale f/5,4, è particolarmente luminoso ed adatto per la fotografia naturalistica.

 

  • FASE II - CORREDO FOTOGRAFICO “TOP CLASS”

Fotocamera:  Canon EOS 1Ds Mark II
Fotocamera dalle caratteristiche e dai materiali ad alte prestazioni, tipici delle fotocamere EOS professionali.
E’ munita di un sensore CMOS l a pieno formato, da 16.7 Megapixel in formato 35 mm, un display LCD di 2” che consente di conservare una visibilità ottimale su tutte le realizzazioni.
Dispone, inoltre, della funzione di scatto continuo di 32 fotogrammi, un software DPP per l’elaborazione dei file RAW, un sistema flash E-TTL II e due slot per le schede di memoria.

Ottica: Canon EF 500mm f/4  L IS USM
Super teleobiettivo 500mm con stabilizzatore ottico d’immagine e ampia apertura focale (f/4).
Il suo sistema ottico di nuova progettazione, consente di eliminare qualsiasi tipo di aberrazione e di raggiungere un livello qualitativo senza precedenti.
Grazie al motore USM, la messa a fuoco automatica è la più veloce al mondo (con EOS-3).
L’ampia apertura focale f/4 consente di utilizzare la messa a fuoco automatica anche quando è installato un Extender.
La minima distanza di messa a fuoco è stata ridotta a 4,5m.
L’obiettivo è dotato di messa a fuoco meccanica full-time e delle funzioni di preimpostazione della messa a fuoco e
AF Stop.
L’impiego di una lega di magnesio per il barilotto dell’obiettivo ha consentito di ridurre il peso al minimo.
E’ inoltre garantita la massima resistenza alla polvere e all’umidità.

Cavalletto: Gitzo Mountaineer Sport 3S
Cavalletto  in fibra di carbonio, concepito per una elevata affidabilità e semplicità d'uso anche in condizioni estreme.
Le caratterische principali sono le ragguardevoli doti tecniche e funzionali, come: i bloccaggi rapidi e perfetti, la grande robustezza, la massima durata, l’eccellente stabilità, l’alta resistenza alla torsione.
I tubi in fibra di carbonio utilizzati per le gambe dei treppiedi hanno uno spessore di 1,5 mm.
Costituito da più strati di fibra intrecciati fra loro e tessuti insieme.
Questa tecnica costruttiva permette di aumentare la loro resistenza al peso, ottenere un'insuperabile rigidità e ridurre al minimo le vibrazioni.
Per quanto riguarda il sistema di fissaggio dell'obiettivo al cavalletto, si suggerisce di utilizzare Photoseiki, la risposta italiana alla più famosa testa a bilancere per teleobiettivi Wimberley Head.

Varie:  Teleconverter - Canon 2x  II Extender
Moltiplicatore di focale che consente di associare praticità e funzionalità. Il nuovo sistema ottico, permette di moltiplicare la lunghezza focale dell'obiettivo principale di 2x, con una minima perdita di prestazioni e di qualità d'immagine. La struttura è a prova di polvere e umidità ed i materiali all'interno del barilotto dell'obiettivo sono anti-riflesso. Lungo i bordi esterni delle lenti è stato applicato uno speciale rivestimento, per la riduzione del riverbero. La messa a fuoco automatica non funziona se l'apertura massima effettiva è superiore a f/5,6.

Digiscoping: Swarovski STS 80 HD
Questo prodotto  rappresenta  il massimo standard qualitativo nella categoria dei cannocchiali da osservazione, utilizzati per digiscoping.
Nonostante il corpo interamente rivestito in gomma, è molto leggero.
Il sistema ottico, offre  il massimo della precisione dei dettagli con un campo visivo incredibilmente ampio, immagini nitide e definite anche ai bordi, e un’assoluta fedeltà al colore.
Corpo in alluminio estremamente  leggero, solido e resistente.
Tenuta stagna e nessuna condensa all'interno grazie al riempimento di azoto.
Paraluce incorporato.
Vetro antiriflettente esterno contro l'infiltrazione di polvere e sporcizia. 2 adattatori per macchina fotografica (focali 800 e 1100) che consentono un campo d'utilizzo praticamente illimitato.
Molto luminoso.

 

Quanto sono state utili le informazioni ricevute?
Lascia un tuo commento nel GuestBook, ci vuole meno di un minuto e per noi è molto importante.
Ci aiuterà a conoscere se avete trovato validi i consigli ed i suggerimenti, capire le vostre necessità e migliorare ancora di più il nostro sito.
Grazie!